• Pubblicità
  • Colangiocarcinoma quadro patologico

    Colangiocarcinoma quadro patologico Un tumore raro come il colangiocarcinoma, con maggiore incidenza nel sesso maschile, si origina dalla trasformazione delle cellule delle vie biliari, ossia i canalicoli che trasportano la bile prodotta dal fegato all’intestino. In genere i casi di colangiocarcinoma si sviluppano senza fattori eziologici certi, talvolta possono evidenziarsi tra le cause più comuni […]
    Continua..
  • Cause alimentari della formazione dei calcoli

    Cause alimentari della formazione dei calcoli Tra le principali condizioni che possono determinare la litiasi biliare un ruolo centrale spetta alle cause alimentari della formazione dei calcoli in quanto la colecisti è un organo fondamentale durante la digestione dal momento che ha il compito di custodire la bile, una sostanza indispensabile per favorire  l’assorbimento delle […]
    Continua..
  • Litiasi urinaria: composizione e tipi

    Litiasi urinaria: composizione e tipi La condizione patologica legata alla formazione dei calcoli urinari, definita litiasi urinaria ma anche urolitiasi o calcolosi urinaria, si verifica come conseguenza della costituzione di concrezioni cristalline che possono sorgere nell’apparato urinario in seguito alla precipitazione e successiva aggregazione di sostanze disciolte nelle urinei. Normalmente i cristalli o calcoli vengono […]
    Continua..
  • Colecistite terapia farmacologica

    Colecistite terapia farmacologica Oltre al riposo fisico associato a digiuno, il trattamento della colecistite prevede il ricorso ad una terapia farmacologica in modo da scongiurare il rischio di complicanze gravi come ad esempio gangrena e perforazione. In caso di sovrainfezioni batteriche che determinano l’insorgenza della colecistite vengono somministrati al paziente degli antibiotici specifici e tra […]
    Continua..
  • Santoreggia effetto coleretico

    Santoreggia effetto coleretico Una pianta officinale come la santoreggia trova diversi impieghi terapeutici, in particolare l’olio di santoreggia per il suo effetto coleretico viene consigliato per stimolare la produzione di bile, ma è anche noto per i suoi benefici sulla digestione, inoltre questo rimedio offre un’azione carminativa utile per contrastare fenomeni di meteorismo e fermentazioni […]
    Continua..
  • Quadro clinico dell’adenomiomatosi

    Quadro clinico dell’adenomiomatosi La presenza patologica di tessuto ghiandolare endometriale a livello del miometrio caratterizza il quadro clinico dell’adenomiomatosi che determina la formazione di tasche di mucosa che si inseriscono tra le lacune della muscolatura ipertrofica dando forma a dei piccoli diverticoli pericolecistici; talvolta possono manifestarsi dei processi di adenomiosi localizzata che vengono denominati adenomioma. […]
    Continua..
  • Farmaci coleretici quale effetto hanno

    Farmaci coleretici quale effetto hanno La classe dei farmaci coleretici viene prescritta per aumentare la secrezione biliare, determinando la formazione di bile con una ridotta concentrazione di colesterolo e più ricca di sali biliari, che così ne favorisce il processo di solubilizzazione, questi medicinali inoltre sono in grado di stimolare il regolare flusso della bile […]
    Continua..
  • Fosfolipidi quale compito svolgono

    Fosfolipidi quale compito svolgono La formazione dei calcoli biliari è dovuta in genere ad una ridotta solubilità del colesterolo e dei sali biliari nella bile, questa condizione viene normalmente garantita dai fosfolipidi ossia da molecole organiche che appartengono ad una classe di lipidi idrolizzabili a cui spetta un ruolo sia energetico che strutturale. Dal punto di vista della struttura chimica, […]
    Continua..
  • Test di laboratorio 5′-nucleotidasi

    Test di laboratorio 5′-nucleotidasi Grazie ai test di laboratorio è possibile esaminare le condizioni di salute del fegato e della colecisti, molti esami biochimici epatici e della funzione escretoria vengono eseguiti per valutare la funzionalità epatica. Tra i vari indici che vengono presi in considerazione bisogna segnalare la 5′-nucleotidasi, un enzima presente nelle membrane cellulari di […]
    Continua..
  • Sindrome di Aagenaes sintomi

    Sindrome di Aagenaes sintomi Il quadro clinico della sindrome di Aagenaes si caratterizza per la presenza di specifiche manifestazioni sintomatiche, il nome della patologia si deve all’omonimo pediatra di origine norvegese che per primo si è concentrato su questa condizione definendole i tratti peculiari, a partire da una generalizzata anomalia linfatica che determina lo sviluppo di piccoli vasi linfatici deficitari […]
    Continua..